(ANSA) – TARANTO, 24 SET – “Ha creato un teatro in un vecchio locale commerciale, sfruttandone ogni centimetro e arrivando alla capienza massima: ventotto spettatori in ventotto metri quadri. Nasce a Taranto “Teatrominimo” che sarà inaugurato il prossimo 3 ottobre. In un unico ambiente, posti a sedere per il pubblico, palco e camerino per gli artisti, regia e botteghino, ma anche guardaroba, servizi igienici, bar e libreria. La scommessa è dell’attore e autore Stefano Zizzi che, nella sua città, ha scelto di far nascere un luogo speciale, in cui possano avere spazio soprattutto i progetti inediti. “Ciò che sicuramente lo differenzia da altri – spiega in una nota – è che è un ambiente disegnato da chi si occupa di teatro. Da diciotto anni, nel mio caso”. Una casa per l’arte, interamente progettata da un artista e aperta a chiunque abbia un progetto valido da proporre.” Redazione ANSA TARANTO 16:32 24 settembre 2019

Così comincia il lancio di agenzia ANSA, innescando un domino mediatico, frutto della professionalità di Valeria D’Autilia, giornalista professionista di caratura nazionale ma che, da tarantina, ha sposato l’idea ma sopratutto il messaggio di teatrominimo.

Quella sera, oltre i presenti in sala, anche coloro i quali erano assiepati sul marciapiede e sulla prospiciente piazza Bino Gargano, sfidarono la pioggia ballando la musica dei Cahora Dub, gruppo pugliese di musica irlandese, in ossequio al santo patrono della città, San Cataldo, anche lui irlandese.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi